Nuovo iPhone: cosa ci dobbiamo aspettare

Cosa dobbiamo attenderci dal lancio del nuovo melafonino? Notare il titolo, nuovo iPhone, la prima cosa prevedibile è il nome: si chiamerà semplicemente iPhone, e non iPhone 5, proprio come è già successo con l’ultimo iPad.

Cosa c’è

Schermo retina 16:9 da 4″: la prima previsione, forse la più verosimile, riguarda il display. Quasi sicuramente verrà montato un display in rapporto 16:9, aumentato a 4″ di grandezza. In sostanza quello del 4/4S allungato. Ciò impererà anche un aumento nelle dimensioni, che vedrà l’altezza aumentare di 7 mm, da 115,2 mm a circa 122,0 mm.

Nuovo connettore pin: e sì cari Apple fan, se vorrete acquistare il nuovo iPhone, dovrete per forza rinunciare ai vostri tanti amati cavetti da 24 pin. Questo non comporta modifiche sostanziali per l’utilizzatore, tranne che non potrà più utilizzare i vecchi cavi dock classici, anche se è prevedibile l’inclusione nella confezione di vendita di un opportuno adattatore che lo renda compatibile a ciò che fino ad oggi è stato lo standard.

Nuovi speaker: dato il nuovo design che si può notare da svariati concept, è possibile dedurre che sul nuovo iPhone siano installati dei nuovi speaker, forse stereo, che andrebbero a migliorare una delle note dolenti delle precedenti versioni.

Concept realizzato da Luca Di Cara per iPhone Italia

Fotocamera FaceTime frontale HD: la fotocamera frontale sarà molto probabilmente spostata al centro invece che collocata a sinistra dello speaker d’orecchio. Inoltre, i rumors confermerebbero un aumento della qualità di ripresa dall’attuale qualità VGA a quella di qualche Megapixel, per garantire videochiamate ancora più belle tramite FaceTime, possibile anche in 3G.

Design: il retro del telefono sarà, molto probabilmente, placcato e non completamente vitreo come il cugino 4/4S.

Nano SIM: al posto delle tradizionali Mini SIM o delle già innovative Micro SIM, introdotte con il lancio del 4 e dell’iPad 3G, una delle notizie più probabili sul nuovo iPhone è quella dell’introduzione di SIM ancora più piccole (Nano SIM, appunto), portando però tanti impedimenti agli utilizzatori che già sono stati costretti a cambiare la propria SIM con una più Micro SIM ed incompatibile (anche con l’apposito adattatore) a molti dei cellulari precedenti.

4G LTE: l’antenna del nuovo iPhone supporterà molto probabilmente il 4G, tecnologia che in Italia non funzionerebbe ancora vista la quasi totale mancanza di ripetitori ad alta velocita di questo tipo, lo stesso era successo con il 3G, quindi, su questo, pochi problemi, tra qualche anno il 4G verrà implementato in Italia.

Processore quadcore A5X/A6: presumibilmente un Quad Core che aumenterà le prestazioni video e generali del telefono, già molto migliorate nelle sue ultime versioni.

iOS 6: porta con se tante novità, alcune delle quali saranno probabilmente esclusive per il nuovo iPhone, ma non possiamo ancora sapere quali con precisione. Per vedere le novità di iOS 6 leggi questo articolo.

Cosa manca

Nuovo design: a voi il giudizio se sia positivo o negativo, ma in rumors hanno smentito quasi certamente l’introduzione di un nuovo design. Il nuovo iPhone non sarà altro che un 4/4S allungato.

Pulsante Home intelligente: già da prima dell’uscita del 4S si era parlato di un tasto Home alquanto originale, più largo dell’attuale che permettesse tramite uno sfioro a destra o a sinistra di sfogliare tra le applicazioni aperte evitando di accedere alla barra multitasking. Neanche questo iPhone ce l’avrà, sempre in via ipotetica.

– Cambiamento realmente innovativo: fino ad oggi ogni iPhone ha introdotto un nuovo elemento hardware. Rispetto al primo modello, il 3G supporta, infatti, le reti ad alta velocità mobili (3G), il 3GS rispetto ai precedenti ha una velocità finalmente credibile (S=Speed), il 4 introduce lo schermo Retina ed una velocità ancora superiore, il 4S ancora più veloce con processore Quad-Core e doppia antenna, ma comunque già meno innovativo dei precedenti. Comunque, non è da escludere un colpo di scena per cui anche l’iPhone nuovo cambi in modo radicale i suoi predecessori.

L’iPhone nuovo stando ai rumors non porterebbe con se un cambiamento radicale nel modo di telefonare, tanti cambiamenti sono legati ad iOS 6 come siri in italiano o Passbook o le Mappe 3D, ma in termini di hardware non ci troviamo di fronte ad un apparente cambiamento. In realtà, penso sia opportuno puntualizzare che anche al lancio dei precedenti iPhone non si prevedevano certi mutamenti, ma ormai Apple più di aumentare processore, fotocamera, antenna e display con quelli di fascia superiore ed aggiornata, può far poco dato che anche in termini di design ha raggiunto la quasi perfezione (dopo aver tanto investito sull’antenna integrata nella scocca di metallo).
Un discorso a parte va dedicato alle limitazioni imposte da Apple al suo sistema operativo mobile come l’impossibilità di installare app di terzi (costringendo anche gli sviluppatori più artigianali a pagarsi 80$ di abbonamento developer all’anno), piuttosto che la mancanza di integrazione nel sistema delle app per cui per ogni funzione aggiunta, come la possibilità di pubblicare le foto direttamente su Facebook dal rullino foto (cosa molto semplice su Android) richiedono accordi intercontinentali tra Tim Cooks e Mark Zuckerberg, per non parlare poi della totale assenza di un File Manager con conseguente impossibilita di scambiare la maggior parte dei propri file (foto escluse).

Non fraintendetemi il sottoscritto è un fan Apple e possiede un adorato iPhone 4, ma proprio per questo vede come con qualche piccola correzione di mentalità Apple potrebbe letteralmente radere al suolo le altre aziende. Ma forse è solo fantasia questa, Apple forse è diventata quella che è proprio grazie ai limiti da lei imposti… Nel frattempo godiamoci il prossimo gioiellino, atteso secondo alcuni rumor per agosto, ma più probabilmente non prima di settembre/ottobre.

Stay hungry, stay foolish.
Alessandro Rossi

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...